Fill in
Confirm
Check
Application to "Stem cells from amniotic fluid"

I give you my personal info to confirm my decision to buy your service and I request you to send me the kit for the collection and storage of stem cells.

I am aware about prices of the service of cryopreservation stem cells from Stem cells from amniotic fluid
19 years of conservation: $1310
10 years of conservation: $1035

Fill in the form below and choose wether you want to pay the total amount of $1310 per 19 years / $1035 per 10 years or a deposit of $220 that will be followed by a payoff of $1090 per 19 years / $815 per 10 years within 30 days from the delivery of the final outcome of the cryopreservation process.

Note: fields marked with (*) are mandatory.

Mother's Information (*)

Mother's Name and Surname (*)

Mother's Date of Birth (*)

Mother's Birth's Place (*)

Mother's Hometown (*)

Mother's Address (*)

Mother's Telephone Number (*)

Mother's Email (*)

Mother's Fiscal Code (*)

Father's Information

Father's Name and Surname

Father's Date of Birth

Father's Birth's Place

Father's Hometown

Father's Address

Father's Telephone number

Father's Email

Father's Fiscal Code

Amount(*)

Preservation Time (*)

Information AboutAmniocentesis

Scheduled Date Amniocentesis (*)

Clinic Name (*)

Clinic Address (*)

Clinic city (*)

Billing and Shipping Information

Billing (*)

Shipping (*)

Note

1. Premessa
1.1 Scopo del presente documento è spiegare termini, condizioni, limiti, rischi e costi del trattamento e della conservazione del campione residuo del liquido amniotico prelevato mediante amniocentesi, contenente cellule
staminali. La raccolta di cellule staminali derivate da liquido amniotico è una tecnica nuova che potrebbe offrire in futuro possibili benefici al bambino o ad altri possibili beneficiari (ove consentito dalla legge). Allo stato è impossibile fornire assicurazioni o garanzie sulla efficacia della crioconservazione delle cellule del liquido amniotico e sulla utilità che ne potrà derivare in futuro in ogni specifico caso. Con il presente contratto, il/i genitore/i o esercenti la potestà genitoriale sul nascituro (di seguito identificato/i anche con il termine "mamma"; intendendosi per genitori coloro che hanno diritto di disporre del liquido amniotico secondo la normativa vigente) conferisce/ono a Biocell Center Spa (di seguito "BIOCELL") l'incarico di conservare mediante congelamento, le cellule staminali contenute nel liquido amniotico residuale (di seguito "campione residuo") che BIOCELL riceverà dal personale sanitario che avrà effettuato l' "amniocentesi". Il presente contratto deve essere firmato da almeno un genitore, che si presume agisca in accordo con l'altro genitore. Con la firma del presente contratto il/i genitore/i incarica/no BIOCELL di trattare e conservare il campione residuo di liquido amniotico presso i laboratori autorizzati di BIOCELL ai fini di ricerca per uso autologo clinico e dichiara/no di accettare le condizioni a tergo riportate.
1.2 Salvo modifica della titolarità della patria potestà, BIOCELL agirà sulla base delle istruzioni impartite da colui/coloro che risulta/no essere il/i sottoscrittore/i del presente contratto fino alla maggiore età del nascituro ovvero da colui/colei/coloro i quali potranno dimostrare di avere la titolarità della patria potestà secondo la normativa italiana.
1.3 I genitori sono consapevoli e informati che non vi sono allo stato attuale delle conoscenze scientifiche tecniche di trapianto e/o utilizzo di cellule staminali derivate da liquido amniotico che garantiscono un successo terapeutico nella cura di malattie e/o malformazioni anche genetiche del nascituro; pur tuttavia i genitori ritengono di conservare a titolo prudenziale e ad eventuali scopi di ricerca pre-clinica le cellule staminali contenute nel campione residuo evitandone la distruzione. I genitori sono consapevoli e informati inoltre che il prelievo del liquido amniotico è stato effettuato allo scopo di ottenere informazioni circa lo stato di salute del nascituro mediante "amniocentesi" e pertanto per raggiungere detto obiettivo primario agiscono sia il personale medico, sia i tecnici di laboratorio impegnati nella lavorazione di detto materiale.
1.4 BIOCELL riceverà il liquido amniotico residuale dal personale sanitario che ha effettuato l'amniocentesi, ed al quale sono state trasmesse a cura della MAMMA le "Istruzioni di Raccolta e Trattamento" allegate al presente contratto e come di seguito specificate. La MAMMA è informata e consapevole che non è nelle possibilità di BIOCELL garantire l'effettivo rispetto di tali protocolli da parte del personale medico e sanitario che pertanto sin d'ora viene esonerato da responsabilità nel caso in cui si verifichino eventuali errori o malfunzionamenti nell'ambito del prelievo.
1.5 Le premesse sono parte integrante e sostanziale del presente contratto.

2. Oggetto ed efficacia del contratto
2.1 L'oggetto del presente contratto è il trattamento del campione residuo del materiale fetale estratto mediante amniocentesi e la crioconservazione dello stesso presso i laboratori della BIOCELL, per finalità di uso secondo le istruzioni che saranno impartite dal/i genitore/i o dal/dagli aventi titolo secondo quanto specificato nella premessa.
2.2 BIOCELL si obbliga a garantire adeguati standard di conservazione ed il rispetto delle caratteristiche, di qualità, di sicurezza o di altro tipo impartite dalle Autorità di Vigilanza.
2.3 Questo documento costituisce un contratto vincolante tra BIOCELL con sede in Busto Arsizio, Viale Stelvio n. 125, e il/i genitore/i che lo sottoscrive/ono. Il presente contratto diviene efficace con la firma da parte di entrambi i contraenti. Una copia del contratto verrà trattenuta dal/i genitore/i ed altra resterà a BIOCELL.
2.4 BIOCELL non svolge servizi medici, non fornisce consigli medici e non svolge attività diverse da quelle previste nel presente contratto. La MAMMA è invitata ad effettuare una idonea consultazione con professionisti di fiducia allo scopo di valutare l'utilità e l'opportunità di quanto oggetto del presente contratto.

3. Raccolta
3.1 BIOCELL non si occupa della raccolta del Campione. È compito della MAMMA concordare con l'apposito personale sanitario la raccolta del Campione secondo quanto previsto dalle istruzioni di BIOCELL ("Istruzioni di Raccolta e Trattamento"). La raccolta del campione iniziale verrà effettuata dal personale sanitario; il campione residuo, prelevato dal campione iniziale, verrà inviato alla BIOCELL dallo staff sanitario secondo le modalità di seguito indicate. La MAMMA prende atto del fatto che durante l'amniocentesi possono intervenire complicazioni o circostanze imprevedibili che possono pregiudicare la raccolta del Campione di liquido amniotico. In considerazione di ciò le parti concordano che la salvaguardia della vita e della salute della madre e del nascituro hanno ogni priorità e che pertanto la raccolta del Campione potrebbe essere pregiudicata allo scopo di consentire il rispetto di dette priorità. In tal caso il/i genitore/i ha/hanno il diritto di annullare il contratto alle condizioni previste ai successivi punti 9 e 11.
3.2 La MAMMA deve assicurarsi che lo staff sanitario tenuto alla raccolta del Campione abbia preso visione delle istruzioni per il prelievo e che abbia chiara detta procedura. BIOCELL non è responsabile di procedure o consigli medici impartiti alla MAMMA da parte del personale sanitario dalla medesima scelto.

4. Condizioni indispensabili per la conservazione
4.1 Ai fini dell'esecuzione del presente contratto è indispensabile che, nel periodo gestazionale, ed in ogni caso, prima del ricevimento da parte di BIOCELL del campione residuo, siano eseguiti sulla MAMMA i seguenti esami:
· HIV1/2 Ag-Ac (Antigene HIV p24 e Anticorpi HIV 1 e 2);
· HBsAg (Antigene Epatite B);
· anti-HCV (anticorpi Epatite C);
· HTLV I/II (Anticorpi del virus umano T linfotropico di tipo I e II);
· Sifilide (anticorpi);
· anti-CMV (anticorpi IgG; IgM)

È altresì necessario che una copia del risultato di questi esami (recante la data di effettuazione) sia inviata a BIOCELL insieme al campione residuo. Nel caso di mancata produzione della copia dell'esito degli esami BIOCELL non processerà il campione residuo, il contratto si ritiene risolto di diritto, il campione verrà avviato a distruzione e il/i genitore/i non avrà/avranno diritto ad alcun rimborso. BIOCELL tratterrà quanto incassato emettendo apposita fattura recante "costi sostenuti per trattamento campione residuo non utilizzabile", salvo ogni diritto contrattuale maturato.
4.2 Le analisi del sangue devono essere effettuate in Laboratori Accreditati dal SSN italiano, devono recare la data del prelievo e contenere i risultati dei test di cui al punto 4.1.

5. Trasporto
5.1 Raccolto il Campione, è cura e responsabilità della MAMMA assicurarsi che il KIT sia etichettato correttamente, nonché verificare che contenga il campione del proprio nascituro.
5.2 Effettuata la raccolta del Campione, il/i genitore/i deve/ono prontamente contattare BIOCELL affinché venga tempestivamente avviata la procedura prevista per il ritiro e la spedizione del Campione stesso che deve pervenire a BIOCELL entro e non oltre 48 ore. In caso di impossibilità nel contattare BIOCELL, il/i genitore/i dovrà/anno contattare direttamente un trasportatore accreditato e organizzare il ritiro del Campione. Il trasportatore è l'unico responsabile per il trasporto del Campione. Il costo ordinario è incluso nel servizio così come previsto al successivo punto 8. A tale scopo viene stipulato tra BIOCELL e il trasportatore un contratto in favore del genitore.
5.3 In ogni caso BIOCELL, pur prestando la propria esperienza ed assistenza nella organizzazione della procedura di ritiro e spedizione del Campione, non è responsabile nel caso in cui il Campione venga danneggiato, smarrito o consegnato in ritardo (oltre le 48 ore dal prelievo).
5.4 In tali casi, ove la conseguenza sia l'impossibilità di trattare il Campione o di conservare un quantitativo idoneo di cellule staminali, il/i genitore/i avrà/avranno diritto al rimborso di quanto già pagato così come stabilito al successivo punto 8.
5.5 Nel caso in cui invece il/i genitore/i voglia/no provvedere direttamente all'organizzazione della spedizione a BIOCELL del Campione, il prezzo di cui all'articolo 8 deve intendersi ridotto di 25 euro.
5.6 Sul prezzo indicato al successivo punto n. 8 è prevista la seguente eventuale maggiorazione: considerato che i trasportatori non sono operativi nei week-end, in alcuni giorni festivi infrasettimanali e tenuto altresì conto dei tempi limite di ritiro nei giorni prefestivi, che il Kit è predisposto per affrontare periodi congrui di tempo per salvaguardare la qualità del campione, in alcuni casi potrebbe pertanto essere opportuno e/o necessario utilizzare il servizio di un trasportatore alternativo. In tali casi il costo della spedizione verrà preventivato di volta in volta e verrà comunicato da BIOCELL al/i genitore/i il/i quale/i prenderà/anno ogni decisione in merito. Tale costo sarà addebitato al/i genitore/i senza ulteriori oneri e le procedure di spedizione saranno direttamente gestite da BIOCELL.

6. Accettazione, parto gemellare
6.1 Una volta arrivato presso BIOCELL, il Campione verrà trattato e crioconservato. BIOCELL una volta ricevuto il campione residuo ne accerta le condizioni secondo criteri di idoneità e le condizioni del presente contratto, non assumendosi alcuna responsabilità circa ogni operazione precedente, in particolare circa le operazioni inerenti la raccolta del liquido amniotico, il trattamento ai fini dell'effettuazione degli esami genetici, eventuali ulteriori manipolazioni, le condizioni di trasporto e conservazione fino al momento della presa in carico della provetta contenente il campione residuo, in base al presupposto che ogni soggetto coinvolto agisca nel rispetto delle convenzioni internazionali in materia di trattamento del materiale biologico.
6.2 In caso di parto gemellare il/i genitore/i è/sono consapevole/i che i campioni residui saranno conservati in due provette distinte, non essendo possibile attribuire con certezza la proprietà delle cellule ad uno o all'altro dei feti fino al momento dello scongelamento e della successiva messa in coltura delle cellule staminali. A fronte di tale indeterminatezza e delle sinergie di costi, il prezzo complessivo per ciascun campione è ridotto del 30% per ogni voce.

7. Prestazioni di BIOCELL
7.1 Trattamento. Il campione residuo pervenuto presso BIOCELL verrà trattato mediante processi convalidati da organismi scientifici internazionali e secondo le normative vigenti. BIOCELL è sottoposta a controlli da parte di enti competenti per le autorizzazioni, l'accreditamento e il rilascio delle certificazioni UNI EN ISO 9001, GMP e al fine di verificare e dimostrare la oggettiva correttezza delle procedure di trattamento e conservazione del campione.
7.2 Il/i genitore/i accetta/no espressamente che la società preposta al controllo esegua sul campione residuo i test indispensabili e necessari ai fini della procedura di trattamento e conservazione del campione stesso nel rispetto delle normative vigenti.
7.3 BIOCELL rilascerà al/i genitore/i un certificato concernente l'esito delle procedure di trattamento, analisi e conservazione del campione residuo entro 60 (sessanta) giorni lavorativi dal momento dell'effettuazione dei tests.
7.4 Conservazione del CAMPIONE. BIOCELL conserverà il campione residuo in appositi contenitori criobiologici omologati per l'uso specifico e realizzati per poter ospitare altri campioni in custodie separate. In caso di comprovata necessità o disposizioni dell'Autorità, al fine di salvaguardare le migliori condizioni di conservazione, BIOCELL è espressamente autorizzata a trasferire il Campione in un altro laboratorio o in un altro luogo idoneo, anche all'estero, informando prontamente il/i genitore/i o gli aventi titolo.
7.5 Poteri sul campione. Il Campione sarà legalmente posseduto costantemente e continuativamente dal/i genitore/i o dagli aventi titolo ai sensi del predetto punto 1.2 e rimarrà sotto il loro esclusivo controllo. Conseguentemente essi potranno prendere ogni decisione inerente il Campione (impiego o donazione totale o parziale, trasferimento, distruzione) con il solo limite del rispetto della normativa vigente, delle disposizioni delle Autorità e di ogni ragionevole norma di prudenza. Tali diritti si trasferiranno automaticamente al nascituro dal cui liquido amniotico il campione è estratto nel momento in cui compie la maggiore età secondo la legge di sua nazionalità.
7.6 Il materiale biologico che durante la lavorazione viene scartato ed è pertanto destinato alla distruzione (materiale biologico in eccesso) verrà distrutto da Biocell Center, ovvero utilizzato per studi e ricerche scientifiche.
7.7 Restituzione del CAMPIONE. Salvo e impregiudicato quanto previsto nell'art. 10, BIOCELL si impegna a restituire il campione secondo le indicazioni e nei tempi che saranno indicati dal/i genitore/i ovvero, al compimento della maggiore età, dal nascituro ovvero dagli aventi titolo.

8. Prezzo
8.1 Il costo delle prestazioni è stabilito in un totale di euro: (segnare con una crocetta una delle seguenti opzioni)
· opzione nº1: 950,00 (novecentocinquanta/00) iva compresa per la durata di anni 10 (dieci)
· opzione nº2: 1200,00 (milleduecento/00) iva compresa per la durata di anni 19 (diciannove)
Il prezzo è distribuito in due segmenti:
A. Assistenza informativa nella fase preliminare, informativa al personale medico sanitario mediante la consegna delle "Istruzioni di Raccolta e Trattamento", fornitura di idoneo KIT per il prelievo e la spedizione del Campione, costi di spedizione ordinaria a mezzo corriere: euro 200 (duecento/00);
B. I servizi di congelamento, test di idoneità del campione e biologia molecolare, raccolta dei dati, certificazione dell'esito del trattamento, crioconservazione per il periodo di:
10 (dieci) anni: euro 750,00 (settecentocinquanta/00) se è stata selezionata l'opzione nº 1
19 (diciannove) anni: euro 1000,00 (mille/00) se è stata selezionata l'opzione nº 2
Il prezzo deve essere corrisposto secondo i seguenti termini e modalità:
· euro 200,00 (duecento/00) in acconto al momento della sottoscrizione della presente scrittura;
· euro 750,00 (settecentocinquanta/00) se è stata selezionata l'opzione nº1 oppure euro 1000,00 (mille/00)
se è stata selezionata l'opzione nº 2 entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione attestante l'avvenuta conclusione positiva del processo di crioconservazione. È anche possibile effettuare un pagamento del saldo rateizzato:
opzione nº 1 in 6 (sei) rate da euro 130 (centotrenta/00)
opzione nº 2 in 8 (otto) rate da euro 130 (centotrenta/00)
8.2 In caso di richiesta per immediato utilizzo terapeutico delle cellule staminali crioconservate, nel prezzo non è compreso il costo di spedizione delle cellule sino alla struttura di destinazione ed il costo di eventuali analisi, test o trattamenti richiesti in fase di uscita. Tutti i pagamenti possono essere effettuati tramite bonifico bancario. I pagamenti dovranno essere effettuati a BIOCELL CENTER spa – Banca Popolare di Bergamo filiale di Busto Arsizio - IBAN: IT 62 M 05428 22805 0000 0000 6326.

9. Rimborso
9.1 BIOCELL riconosce che il/i genitore/i ha/hanno il diritto di vedersi rimborsata l'intera somma versata al netto dei costi sostenuti per l'invio del kit e le altre attività di cui al punto 8A, nel caso in cui la raccolta, il trattamento o la conservazione del campione non siano state possibili per qualsiasi motivo (ivi inclusa la insufficienza del campione in termini di qualità e/o quantità o per la combinazione di entrambi i parametri secondo gli standard di idoneità alla data del presente contratto) e il/i genitore/i e/o gli aventi diritto dichiarino di non voler ulteriormente procedere alla conservazione, fermo restando che i medesimi mantengono il diritto di scegliere se interrompere o meno la crioconservazione del Campione. In tal caso il presente contratto cesserà di produrre qualsiasi effetto tra le parti, salvo per l'obbligo di riservatezza di cui all'art.18.
9.2 Il citato rimborso avverrà sulla base di una richiesta fornita o dal/i genitore/i (nel caso in cui insorgano condizioni che hanno impedito la raccolta del campione) o da BIOCELL (nel caso in cui sia sopraggiunta l'impossibilità di conservazione per qualsiasi motivo). Il rimborso avverrà a mezzo di Bonifico Bancario entro 90 (novanta) giorni dalla data di invio della richiesta che dovrà avvenire per iscritto, a mezzo lettera raccomandata.
9.3 BIOCELL rimborserà - ad esclusione dei costi di cui al punto 8A sostenuti per il kit e la preparazione del campione - l'intera somma versata anche in caso di mancato esito positivo della gravidanza.

10. Durata del contratto, risoluzione e diritti sul campione
10.1 Il presente contratto avrà la durata di:
anni 10 (dieci), se è stata selezionata l'opzione nº 1
anni 19 (diciannove), se è stata selezionata l'opzione nº 2
e potrà essere rinnovato, previo nuovo accordo tra le parti, che dovrà intervenire almeno 3 (tre) mesi prima della suddetta scadenza.
10.2 Fatto salvo quanto affermato al precedente punto 1.2 delle premesse, BIOCELL è autorizzata a ritenere, in assenza di apposita comunicazione scritta, che il rappresentante legale del nascituro è/sono il/i genitore/i che sottoscrive/ono il presente contratto. BIOCELL non è tenuta ad alcun tipo di verifica in tal senso. BIOCELL declina ogni responsabilità nel caso in cui il/i genitore/i o gli aventi diritto non comunichino tempestivamente i cambiamenti di indirizzo.
10.3 In caso di risoluzione del presente contratto, di scadenza o di mancato rinnovo dello stesso, senza che sia richiesta la consegna del campione residuo entro 30 (trenta) giorni successivi alla data di risoluzione, scadenza o mancato rinnovo tutti i diritti o pretese su di esso saranno ritenuti espressamente rinunciati e BIOCELL è autorizzata a eliminarlo.
10.4 I genitori hanno diritto, in qualsiasi momento, di prelevare gratuitamente il campione di liquido amniotico crioconservato, ovvero di farne richiesta di spedizione. In questo caso verranno addebitate le spese di spedizione.

11. Risoluzione del contratto
Il contratto potrà essere risolto:
· per reciproco accordo tra le parti;
· nel caso in cui il prelievo non vada a buon fine;
· nei casi previsti al punto n. 5;
· da parte di BIOCELL in caso di totale o parziale mancato pagamento del prezzo;
· nel caso in cui non sia possibile trattare o conservare il Campione per qualsiasi ragione.
Il contratto si risolverà di diritto nel caso in cui si verifichi la condizione di cui al punto 4.1. Ad avvenuta risoluzione, tutti i diritti del/i genitore/i e del nascituro sul campione residuo derivanti dal presente contratto si considereranno rinunciati e alcuna pretesa potrà essere avanzata nei confronti di BIOCELL. BIOCELL potrà distruggere il Campione. BIOCELL, dandone adeguata informazione al/i genitore/i o aventi diritto, si riserva il diritto di non conservare il Campione per qualsiasi ragionevole motivo (non conservabilità, esistenza di agenti contaminanti).

12. Recesso
12.1 Il/I genitore/i potrà/anno recedere dal presente contratto a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o fax da far pervenire a BIOCELL entro e non oltre giorni 30 dalla data di ricezione della comunicazione attestante la positiva conclusione delle operazioni di crioconservazione. In caso di recesso validamente effettuato, BIOCELL sarà autorizzata a trattenere la somma versata in acconto. In caso di recesso esercitato oltre il termine citato, BIOCELL avrà diritto a richiedere il pagamento dell'intero prezzo del servizio.

13. Garanzie del/i genitore/i
13.1 Il/I genitore/i dichiara/no espressamente:
· di aver valutato con attenzione ogni aspetto relativo alla raccolta, al trasporto, all'analisi, al congelamento e alla conservazione del campione residuo;
· di aver attentamente esaminato il presente contratto e di accettare senza riserve tutte le disposizioni nello stesso inserite;
· di essere consapevole che la raccolta ed il trasporto del campione residuo saranno effettuati da una molteplicità di soggetti non direttamente dipendenti da BIOCELL e da essa pertanto non controllabili;
· di essere consapevole che lo stato attuale delle conoscenze scientifiche e tecniche non consente di fornire certezze circa l'utilità futura di trapianto e/o utilizzo di cellule staminali derivate da liquido amniotico, né esistono tecniche validate scientificamente che garantiscono un successo terapeutico nella cura di malattie e/o malformazioni anche genetiche del nascituro;
· di non effettuare il prelievo del liquido amniotico ai fini della conservazione delle cellule staminali dallo stesso estraibili, ma ai fini invece dell'esame dello stesso attraverso le tecniche di analisi citogenetica e molecolare.
13.2 In ragione delle considerazioni di cui sopra e nonostante le non-certezze circa l'utilizzo futuro del materiale organico in parola, il/i genitore/i ritiene/ritengono di evitare l'eliminazione attraverso discarica o inceneritore o altro metodo del liquido amniotico residuale, e pertanto ritiene/ritengono opportuno conservare a titolo prudenziale le cellule staminali contenute nel campione residuo evitandone la distruzione. Il/i genitore/i si riserva inoltre ogni diritto di autorizzare l'uso del campione residuo anche ai fini della ricerca pre-clinica.

14. Garanzie di BIOCELL
14.1 BIOCELL garantisce che il KIT sia di qualità soddisfacente ed idoneo per lo scopo della raccolta del Campione, conformemente al protocollo di raccolta e al presente accordo.
Il/i genitore/i accetta/no senza riserva alcuna le seguenti esclusioni di responsabilità:
· BIOCELL non è responsabile per l'operato dello staff sanitario incaricato dalla MAMMA per la raccolta del liquido amniotico, né per l'operato della struttura incaricata dalla MAMMA e/o dallo staff sanitario per l'effettuazione delle analisi di laboratorio;
· BIOCELL non è responsabile per i trasporti del liquido amniotico o del campione residuo e non è tenuta ad effettuare prestazioni al di fuori di quelle esplicitamente previste dal presente contratto.
· BIOCELL non si assume nessuna responsabilità per la perdita del Campione in seguito ad eventi naturali, attentati terroristici o in seguito a qualunque causa non dipendente da problemi tecnici che determinino la perdita, il deterioramento e la distruzione del Campione stesso.
· BIOCELL non garantisce che il campione residuo sarà sufficiente ai fini del trattamento e della conservazione, né garantisce che le cellule staminali in esso contenuto saranno utili per un impiego futuro a qualsiasi scopo.
· BIOCELL non risponderà di eventuali interruzioni o alterazioni del procedimento di crioconservazione dovute a fattori o circostanze ad essa non imputabili; BIOCELL attiverà senza indugio tutte le procedure per il mantenimento delle caratteristiche del campione residuo, necessarie per l'esecuzione del presente contratto.

15. Risarcimento danni
15.1 Il/I genitore/i prende/ono atto ed accetta/no espressamente che BIOCELL non fornisce alcuna garanzia circa: l'idoneità del Campione per future cure di malattie; la cura con successo di malattie tramite il trapianto del Campione; i vantaggi del trapianto del Campione rispetto ad altri tipi di trattamento mediante cellule staminali.
15.2 BIOCELL risponderà solo in caso di dolo o colpa grave oppure di colpa o negligenza dei propri dipendenti, collaboratori, fornitori. BIOCELL pertanto risarcirà esclusivamente perdite o danni che potevano essere ragionevolmente previsti alla data del presente contratto. In ogni caso il danno risarcibile è limitato esclusivamente all'importo totale pagato in virtù del presente contratto. Gli ulteriori danni di qualsiasi genere non verranno in alcun caso risarciti.
15.3 BIOCELL non è responsabile nel caso in cui, per circostanze impreviste, non sia possibile la raccolta del Campione o la quantità di liquido raccolto risulti insufficiente. Il/I genitore/i riconosce/ono ed accetta/no espressamente che BIOCELL non sarà responsabile nei propri confronti né inadempiente al presente contratto a causa di ritardi o errori nell'esecuzione del contratto, ove tale ritardo o errore sia dovuto ad azioni o omissione del/i genitore/i o a qualsiasi causa ulteriore così come delineata nei precedenti punti e non ragionevolmente controllabile.

16. Obbligazioni
16.1 BIOCELL potrà agire indifferentemente nei confronti del/i genitore/i o di altri ai sensi del punto 1.2 delle premesse per ottenere l'integrale adempimento.

17. Comunicazioni e Foro competente
17.1 Tutte le comunicazioni riguardanti il presente contratto dovranno essere rese in forma scritta, secondo le modalità di volta in volta specificate, per quanto riguarda BIOCELL presso la sede legale, per quanto riguarda il/i genitore/i presso l'indirizzo di cui alle premesse.
17.2 Il Foro competente in caso di controversie è quello di Busto Arsizio.

18. Riservatezza
18.1 Le Parti prendono atto che tutte le informazioni riguardanti il presente contratto sono di natura riservata. BIOCELL adotterà tutte le misure necessarie al fine di mantenere riservate dette informazioni, salvo i casi in cui la normativa in materia disponga diversamente.
18.2 Ai sensi del D.lgs. 196/2003, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, anche mediante la cessione degli stessi a terzi, per le finalità del contratto in essere e affini.

I confirm that I have read and accept the terms and general conditions of the Contract, for the provision of the service of cryopreservation.

The undersigned, acquired the information provided by the data controller in accordance with art. 13 of the law. n. 196/2003, gives his consent to the processing of data necessary to perform the operations indicated.

Our accreditation

Connect with us

Credits: MonkeyTrip Communication Srl © 2016